Investire in oro

Conviene investire in oro? Quali vantaggi ha questo investimento? Ecco alcune possibilità di stoccaggio e vendita.

L’oro, essendo un metallo di grande valore, è considerato un ottimo investimento sin dai tempi antichi. Questo metallo prezioso, dalla purezza elevata, offre la possibilità di accumulare un capitale, facile da immagazzinare e da trasportare nonché poco soggetto alle crisi. Per secoli e ancora oggi, l’oro viene considerato un mezzo di pagamento e di scambio. Per molti investitori, dunque, l’oro rappresenta una scelta sicura e conveniente. Chi vuole investire in oro ha l’imbarazzo della scelta, in quanto questo metallo prezioso esiste in diverse forme. Sul mercato sono disponibili monete d’oro, lingotti, oggetti antichi e molto altro ancora.

Monete o lingotti d’oro: cosa scegliere?

Molti investitori si chiedono se valga la pena investire in lingotti o in monete d’oro. Generalmente, il lingotto rappresenta una soluzione più economica delle monete. Disponibili in diverse classi di peso, inoltre, i lingotti garantiscono maggiore flessibilità nell’acquisto e nella vendita. I lingotti sono un buon investimento per principianti ed esperti. Attraverso le negoziazioni, infatti, è possibile procurarsi questi oggetti in oro senza investire somme eccessive. I lingotti sono facilmente scambiabili e presentano una minima differenza tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita. Da parte loro, le monete sono considerate un oggetto più interessante e tendono a essere preferite soprattutto dai collezionisti.

Le monete d’oro più popolari tra gli investitori

Investitori privati e collezionisti tendono a scegliere monete d’oro che presentano un’elevata finezza, dai 999/1000 in su. A seconda del tipo, gli investitori possono scegliere monete a partire da 1 grammo fino a 10 chilogrammi oppure da 1/20 di oncia a 20 once. La misura di riferimento è l’oncia d’oro, pari a 31,1035 grammi. Le monete d’oro solitamente vengono apprezzate per i loro disegni estremamente dettagliati e per le stampe di qualità.
Monete d’oro internazionali famose:

Nome Purezza Paese
American Eagle 916.7/1000 USA
Uccelli del Paradiso 999.9/1000 Australia
Britannia 999.9/1000 Regno Unito
Panda Cinese 999.0/1000 Repubblica popolare cinese
Goldmark 999.0/1000 Germania
Helvetia 900.0/1000 Svizzera
Krügerrand 916.7/1000 Sud Africa
Lunar Serie II 999.9/1000 Australia
Foglia d’acero 999.9/1000 Canada
Canguro Nugget 999.9/1000 Australia
Filarmonica di Vienna 999.9/1000 Austria

 

Lingotti d’oro per gli investitori

I lingotti d’oro sono disponibili in varie forme, da 1 grammo a 1 chilogrammo. Sono inoltre disponibili lingotti d’oro da 1/10 di oncia a 400 once. Gli investitori scelgono essenzialmente lingotti da 400 once o da 100 grammi a 1 chilogrammo. I lingotti che pesano fino a 250 grammi, sono spesso realizzati con lamine d’oro. Un aspetto fondamentale per gli investitori è la purezza: i lingotti d’oro, infatti, dovrebbero avere una purezza pari al 99,9%.
Oltre ai classici lingotti, sono disponibili anche i così detti gettoni. I gettoni sono decorati con disegni elaborati e hanno il valore nominale stampato, ragion per cui sono spesso classificati tra le monete d’oro. Le unità più grandi sono di solito lanciate, con eccezioni. Per gli investitori, la tua multa importanza gioca un ruolo cruciale, il loro contenuto in oro dovrebbe costituire almeno il 99,9 percento. Una particolare tipologia è costituita dai lingotti Kinebar, che mostrano su una faccia un comune lingotto e sul retro un ologramma di sicurezza bidimensionale. Molto interessanti per gli investitori sono anche le barre d’oro. Queste assomigliano a barrette di cioccolata, dal momento che risultano composte da tanti pezzi da un grammo collegati tra loro. Hanno punti di rottura prestabiliti che permettono di dividere la barra e vendere una singola parte del blocco.
Noti produttori svizzeri e internazionali di lingotti d’oro:

  • Argor-Heraeus SA, Svizzera
  • C.Hafner GmbH + Co. KG, Germania
  • Heimerle + Meule GmbH, Germania
  • Heraeus Holding GmbH, Germania
  • Johnson Matthey Ltd, Canada
  • Münze Österreich AG, Austria
  • PAMP S.A., Svizzera
  • The Perth Mint, Australia
  • Umicore AG & Co. KG, Belgio
  • Valcambi SA, Svizzera

Cosa cercare quando si acquista oro?

Quando si acquista oro, bisogna prestare estrema attenzione all’autenticità del prodotto e alla certificazione LBMA rilasciata dalla London Bullion Market Association. Questa certificazione garantisce una purezza uguale o superiore a 995/1000. Anche nell’acquisto di monete, occorre concentrarsi sull’autenticità. Le monete con decorazioni molto popolari, infatti, tendono a essere spesso contraffatte. Per questa ragione, vale la pena esaminarle con grande attenzione prima di procedere all’acquisto. Diverse monete, tra le quali la Foglia d’acero canadese, sono dotate di caratteristiche anti-contraffazione. Tra i collezionisti, le monete speciali e i lingotti commemorativi rappresentano uno speciale investimento. Oltre al valore dell’oro, infatti, questi preziosi hanno un valore legato alla popolarità: i prezzi sono quindi elevati, mentre il pubblico di riferimento è costituito da un ristretto gruppo di acquirenti. I gioielli d’oro, invece, non sono considerati un investimento conveniente, dal momento che il costo dei gioielli supera di gran lunga il valore dell’oro puro. Nel rivendere i gioielli, dunque, bisogna prevedere una decisiva perdita di valore.

Dove comprare oro?

Chi vuole acquistare oro in sicurezza deve rivolgersi a rivenditori affidabili, come il nostro partner Echtgeld SA . I commercianti di solito offrono una scelta più ampia e garantiscono prezzi più convenienti rispetto alle banche. Oggi quasi tutti i fornitori di oro vendono i loro prodotti anche attraverso il trading online.

Cosa influenza il prezzo dell’oro?

Le oscillazioni dei prezzi dei metalli preziosi dipende in gran parte dalla domanda e dall’offerta. Il prezzo dell’oro, al tempo stesso, è influenzato dagli sviluppi economici e dalle crisi globali. Anche l’industria della gioielleria influenza in maniera sensibile le variazioni dei prezzi dell’oro.

Dove conservare i metalli preziosi?

L’oro, sotto forma di monete o di lingotti, può essere conservato in casa all’interno di una cassaforte. Per una maggiore sicurezza, è preferibile assicurare il metallo prezioso. Un’alternativa consiste nell’affittare una cassetta di sicurezza il cui contenuto è noto solo all’utente. In entrambi i casi, tuttavia, il proprietario dell’oro è scarsamente tutelato in caso di furto o, nel caso delle banche, in caso di bancarotta. Chi opta per il deposito bancario, inoltre, deve considerare che una copia della chiave della cassaforte resta sempre in banca. Nell’ipotesi di una espropriazione del capitale privato, dunque, il curatore fallimentare avrebbe accesso alla cassetta di sicurezza. Ciò non accade a chi opta per un deposito indipendente da banche, un sistema di sicurezza privato che permette di custodire i beni in maniera sicura e discreta.

-> Ulteriori informazioni sul deposito sicuro e indipendente in Svizzera.

Conclusione: più grande l’oggetto, migliore l’investimento

Chi vuole investire in oro dovrebbe optare per le monete o per le barre. Normalmente, a oggetti in oro più grandi corrispondono rincari minori. Inoltre, gli investitori dovrebbero sempre prestare attenzione alla purezza dell’oro e alla sua autenticità, in modo da concludere sempre acquisti garantiti. Infine, chi acquista oro deve valutare la soluzione migliore per il deposito: in una cassaforte privata, in una cassetta di sicurezza della banca o in un deposito indipendente da banche.

WeltkarteEdelmetalle sicher lagern